Vetta Mt. s.l.m. Località di partenza Tempo di salita Difficoltà
Monte Aga 2.720 m. s.l.m. Rifugio F.lli Longo 02:30 EE: escursionisti esperti
Pizzo del Becco 2.507 m. s.l.m. Rifugio Laghi Gemelli 02:00 EE: escursionisti esperti
Monte Cabianca 2.601 m. s.l.m. Rifugio F.lli Calvi 02:00 EE: escursionisti esperti
Monte Chierico 2.535 m. s.l.m. Carona 03:45 E: escursionistico
Pizzo del Diavolo 2.914 m. s.l.m. Rifugio F.lli Calvi 03:00 EE: escursionisti esperti
Pizzo Farno 2.506 m. s.l.m. Rifugio Laghi Gemelli 02:00 E:escursionistico
Monte Grabiasca 2.705 m. s.l.m. Rifugio F.lli Calvi 02:00 EE: escursionisti esperti
Pizzo Zerna 2.572 m. s.l.m. Carona 04:00 EE: escursionisti esperti
Traversata Monte Reseda - Monte Madonnino 2.383 m. s.l.m. 2.502 m. s.l.m. Rifugio F.lli Calvi 02:30 EE: escursionisti esperti

Legenda difficoltà

E: escursionistico
Sentiero privo di difficoltà tecniche che corrisponde in gran parte a mulattiere realizzate per scopi agro - silvo - pastorali, militari o a sentieri di accesso a rifugi o di collegamento fra valli.

EE: Escursionisti Esperti
Sentiero che si sviluppa in zone impervie con passaggi che richiedono all’escursionista una buona conoscenza della montagna, tecnica di base e un equipaggiamento adeguato. Corrisponde generalmente a un itinerario di traversata nella montagna medio alta e può presentare dei tratti attrezzati - sentiero attrezzato - con infissi (funi corrimano e brevi scale) che però non snaturano la continuità del percorso.

Ultimo aggiornamento

14/02/2019, 11:33

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri